Il modello di economia lineare prevedendo un uso illimitato delle risorse e non considerando l’impatto delle attività antropiche comporta: Accelerazione di fenomeni come la perdita di biodiversità e di interi ecosistemi; Inquinamento; Aumento delle risorse naturali non supportate da aumento della biocapacità; Maggiore volatilità e aumento dei prezzi delle materie prime e delle risorse naturali.  

Secondo la definizione della fondazione Ellen MacArthur, con l’espressione “Economia circolare” si intende un “termine generico per definire un’economia pensata per potersi rigenerare da sola”. L’economia circolare è dunque un sistema economico pianificato per riutilizzare i materiali in successivi cicli produttivi, riducendo al massimo gli sprechi. In quest’ottica, la corretta gestione dei rifiuti assume inevitabilmente un ruolo centrale.

ICE Toolkit

Boîtes à outils d'aide à la décision

pour l'économie circulaire


pour la transition Verte


pour l'analyse du cycle de vie